Guida ai newsgroup Web Hosting
 

Le Faq di it.news.aiuto

Qui di seguito sono riportate le FAQ del newsgroup it.news.aiuto, contenenti un mare di materiale e riferimenti riguardanti Usenet. Si legga il disclaimer per la modalità di distribuzione di questo documento.

======= La FAQ di it.news.aiuto v 2.04 del 10/8/2000
"Qui tutto cio' che i nuovi utenti DEVONO sapere."
==========================================

Creatore: c_fusco(at)usa.net (Carlo Fusco) (in un momento di pazzia) :-)

Curatori:
bigo(at)freemail.it (Riccardo Bigoni)
m.m(at)iol.it (Mamo®)

Ringraziamenti per i preziosi contributi (in ordine assolutamente casuale):
"mr. good trips" m.gt(at)usa.net
"Gianmario Venturini" gianmario.venturini(at)iol.it
"Massimo Onetti Muda" maxone(at)technologist.com
"EagleStorm" eagle.storm(at)usa.net
"HF" vene(at)dada.it
"Andrea" acme(at)writeme.com
inoltre voglio anche ringraziare tutte quelle persone che, pur avendo contribuito con importanti suggerimenti e correzioni alla stesura del presente documento, hanno manifestato il desiderio di rimanere anonimi.

Distribuzione:
Usenet:
ogni 10 giorni su it.faq e it.news.aiuto

Web (HTML):
http://members.tripod.com/~mamo_site/FAQ/html/FAQ-INA.htm
http://members.tripod.com/Acme90/inafaq.htm
http://vene.tsx.org
Web (testo):
http://www.news.nic.it/news-it/oth/aiuto-v2.0.txt
http://beatles.cselt.it/news-it/oth/aiuto-v2.0.txt
http://www.cilea.it/news-it/oth/aiuto-v2.0.txt
http://members.tripod.com/~mamo_site/FAQ/FAQ-INA.txt
http://www.pantheon.it/news-it/oth/aiuto-v2.0.txt
http://www.poli.studenti.to.it/news-it/oth/aiuto-v2.0.txt
http://members.tripod.com/~mamo_site/FAQ/FAQ-INA.txt

Disclaimer
Questo documento viene rilasciato secondo la licenza GNU General Public License (GPL o copyleft) versione 2 della Free Software Foundation.
Chiunque e` autorizzato a distribuire copie elettroniche o cartacee del presente documento, allegarlo a raccolte, CD-ROM o programmi, a patto di citare la fonte da cui e` stato tratto. Inoltre il presente documento puo` essere liberamente modificato in ogni sua parte purche` venga rilasciato secondo la medesima licenza e i nomi dei curatori della presente versione vengano rimossi.
L'autore non si assume _NESSUNA_ responsabilita` per eventuali errori o inesattezze che possano essere presenti.
Questo documento inoltre deve essere considerato frutto delle opinioni personali dell'autore e _non_ una enunciazione di dogmi assoluti.

History:
V 0.1 Alpha: Nasce la faq di it.news.aiuto.
V 1.0 Il curatore iniziale "c_fusco(at)usa.net (Carlo Fusco)" lascia il lavoro di manutenzione della faq a "bigo(at)freemail.it (Riccardo Bigoni)" e "m.m(at)iol.it (Mamo)"
V 1.0a 3/99 Aggiunte liste NS, aggiunto accesso via web, aggiunti 4.17
V 1.0b 8/99 Corretti email e indirizzi aggiunto il 4.18
V 2.0 11/99 La Faq e` stata completamente riscritta. Sono state eliminate le sezioni sulla moderazione e il net-abuse (la prima e` diventata una faq autonoma, vedi 5.9) e sono state ampliate le altre parti, in particolare la sezione dedicata ad usenet. Stilisticamente tutto e` stato strutturato in forma di domanda/risposta. Molte informazioni avulse dal testo ma cmq utili (come le informazioni sulle altre gerarchie) sono state aggiunte sotto forma di appendici.
V 2.0b 12/99 Viene terminata la versione HTML.
V 2.01 1/2000 Corretti alcuni errori nella versione HTML, aggiornati ed ampliati 6.8, 7.4, 7.5
V 2.02 1/2000 aggiunto 7.6
V 2.03 2/2000 aggiunto 6.17
V 2.031 3/2000 aggiunto link in 7.1

V 2.032 5/2000 modificato link in 4.2
V 2.033 7/2000 aggiunto 6.18; dato "titolo alla FAQ"
V 2.04 8/2000 modificato 2.5

 

Indice: -Benvenuto su it.news.aiuto-

Sezione 1: La Faq
--------------------
1.1 A chi si rivolge questa Faq?
1.2 Cosa occorre sapere prima di leggere questa Faq?
1.3 Si`, ma io volevo sapere solo XXXX e ora mi devo leggere tutta questa roba per avere solo quella misera informazione?
1.4 Non c'e` mica bisogno di essere cosi` sarcastici!
1.5 Dove trovo altre informazioni oltre a quelle fornite in questo documento?

Sezione 2: it.news.aiuto
--------------------
2.1 Di cosa si occupa it.news.aiuto?
2.2 Perche` la maggior parte degli argomenti trattati in questa Faq sono OT?
2.3 Posso usare il ng per provare il mio software news, prometto di scrivere nel subject: "prova, ignorare" ?
2.4 ...e per favore mi rispondete in email che non seguo questo ng?
2.5 Chi mi sa dare l'indirizzo di un buon server news gratuito?
2.6 Ho un problema complesso, ma non ho voglia di stare a descriverlo nel dettaglio, posso fare una domanda di due parole (di cui una e` il punto interrogativo)?
2.7 Posso scrivere ne subject: AIUTO, e nient'altro?
2.8 Posso mascherare la mia email, cioe` scrivere degli articoli con l'indirizzo email del campo "From: " alterato e non valido?
2.9 Posso usare l'HTML?
2.10 C'e` bisogno di un titolo di studio particolare per diventare un utente abituale del ng e iniziare a rispondere alle domande?
2.11 Ma non dovrebbe essere il GCN ad occuparsi del gruppo?
2.12 Come mi comporto di fronte ad una domanda palesemente OT?

Sezione 3: usenet
--------------------
3.1 Cos'e` usenet?
3.2 Cosa sono e come sono organizzati i gruppi di discussione ?
3.3 Questi nomi di ng somigliano ai nomi dei computer su usenet, sono la stessa cosa?
3.4 Come funziona usenet?
3.5 Tutto cio` funziona davvero, cioe` non succede mai che gli articoli vadano persi?
3.6 Ma cosi` un server potrebbe ricevere piu` copie dello stesso articolo oppure un articolo potrebbe girare all'infinito?
3.7 Dove posso trovare delle statistiche sul traffico in usenet?

Sezione 4: Servers di pubblico accesso
--------------------
4.1 Perche` non riesco a collegarmi con il ns xxx.xxx.xxx ? Come faccio ad ottenere la password?
4.2 Esistono dei server news accessibili a tutti?
4.3 Ci sono tanti servizi gratuiti in Internet, perche` i server pubblici sono cosi rari?
4.4 Che cosa sono i gateway mail-to-news e web-to-news
4.5 Dove trovo una lista di gateway da e verso usenet?
4.6 Io ho gia` un server presso il mio provider, ma mancano dei ng che mi interesserebbe seguire, e` proprio necessario cercare per questo degli altri servers pubblici?
4.7 Alcuni server mi rifiutano l'accesso perche` non ho il "Reverse DNS Lookup" abilitato, che vuol dire tutto cio`?
4.8 Che posso fare se non ho il "Reverse DNS Lookup" abilitato?

Sezione 5: la gerarchia it.*
--------------------
5.1 Che cos'e' il GCN ? Cosa tratta ?
5.2 Vorrei sapere come si crea un newsgroup?
5.3 Il ng it.xxx.xxx.xxx e` stato ufficialmente approvato dal GCN, quando sara` disponibile sul mio server? Che fare quando non si vede ancora il nuovo ng e sono gia` passati diversi giorni dalla sua approvazione?
5.4 Quanto tempo rimangono disponibili gli articoli su un newsgroup?
5.5 Cosa sono i files binari e perche` vengono cancellati al di fuori dei gruppi it.binari.*?
5.6 Come posso pubblicare dei file binari?
5.7 Come posso recuperare i file binari dagli appositi gruppi?
5.8 E' da 3 giorni che non riesco a scrivere su xx.yy.kk.it cosa devo fare ?
5.9 Dove trovo maggiori informazioni sulla moderazione?
5.10 Dove trovo uno schema della rete di server che si scambiano il feed della gerarchia it.* ?
5.11 Dove posso trovare le statistiche della gerarchia IT?

Sezione 6: le altre domande
--------------------
6.1 Vorrei scrivere una email all'amministratore del mio news server. Come faccio a scoprirne l'indirizzo?
6.2 Dove posso trovare una descrizione di termini gergali quali LURKER FLAME TROLL etc.?
6.3 Ho scritto sul un ng, ma vorrei ricevere la risposta via email, come posso fare?
6.4 Posso mandare le mie risposte sia su ng che via email?
6.5 Posso ricevere le news via email?
6.6 Sono disperato, un mio caro e` affetto da questa terribile/sconosciuta malattia, aiutatemi!
6.7 Che devo fa quando invio un articolo e invece ne partono altri 10?
6.8 Cos'e` il bug di Outlook che causa la scrittura del subject come "R:" invece che "Re: " ? Dove trovo le patch?
6.9 Il mio news-server quando invio un articolo risponde cosi`: INTERRUPTED SYSTEM CALL WRITING HISTORY DATABASE FILE THROTTLING
6.10 Ma perche` le mie lettere accentate sono state sostituite da alcuni strani caratteri?
6.11 Ma il MIME non serve a risolvere questo problema? Come funziona esattamente?
6.12 Ma devo abilitare il MIME sul mio nr o mail reader?
6.13 Come mai in alcuni ns apro un ng e lo trovo vuoto o con articoli molto vecchi, ma so per certo che ci devono essere molti piu` articoli?
6.14 Come mai quando scarico la mia posta devo fornire username e password e con i ng non serve?
6.15 Come faccio a cancellare un mio articolo?
6.16 Come faccio a creare un forum di discussione privato?
6.17 Posso usare un NS di un altro provider che non e' il mio?
6.18 Come rispondere "bene" a un msg.

Sezione 7: Appendici
--------------------
7.1 Lista delle abbreviazioni:
7.2 Maggiori informazioni su usenet.
7.3 Maggiori informazioni sul mime.
7.4 Le altre gerarchie
7.5 Altri documenti utili
7.6 La metafora del bar

 

 

-Benvenuto su it.news.aiuto-

Se hai bisogno di informazioni sulla gerarchia it.*, questo e` il posto giusto per chiarire dubbi incertezze e perplessita`, prima di fare domande pero` leggiti il manifesto di INA e questa faq, perche` l'informazione che cerchi probabilmente e` gia` disponibile e in bella mostra. Se ti sei gia` letto i documenti indicati nel nuovo manifesto del gruppo http://www.news.nic.it/news-it/gruppi-it.html e magari altro ancora e sei affetto da una vena latente di masochismo, allora benvenuto nel club dei nuovi Don Chisciotte della usenet italiana, siamo contenti di averti tra noi.

 

Sezione 1: La Faq
--------------------

1.1 A chi si rivolge questa Faq?

Soprattutto a chi arriva su it.news.aiuto per fare una domanda, al neofita di usenet, ma anche a chi vuole approfondire la propria conoscenza sulle news in generle e sulla gerarchia it.* in particolare.

1.2 Cosa occorre sapere prima di leggere questa Faq?

Occorre avere una vaga idea di cosa sia un personal computer, Internet ed i suoi principali servizi, ed in particolare il Web, l'FTP e l'e-mail. Bisogna sapere usare un mailreader e anche un client news (anche se non e` indispensabile). Inoltre aiuta avere una conoscenza approssimativa del protocollo TCP-IP (solo sapere cos'e`). Un minimo di conoscenza del vostro sistema operativo sarebbe anche un importante prerequisito.
Per il resto ho cercato di non dare nulla per scontato.
ATTENZIONE: nella FAQ verranno usate delle abbreviazioni il cui indice e` reperibile nelle appendici (7.1).

1.3 Si`, ma io volevo sapere solo XXXX e ora mi devo leggere tutta questa roba per avere solo quella misera informazione?

Non so se hai notato che c'e` l'indice di ogni singola domanda, almeno quello vorrai leggerlo vero? Sai ti ci potrebbe volere persino _un_ minuto, cerca di non stancarti troppo nello sforzo.

1.4 Non c'e` mica bisogno di essere cosi` sarcastici!

Non e` una domanda ma rispondo lo stesso. Scrivere la FAQ ha richiesto molto lavoro per la ricerca delle fonti, per lo studio di queste e soprattutto per l'organizzazione e la stesura del documento. Ora il minimo che puoi fare e` andare a cercare quello che ti serve e leggerlo (se c'e`). Va bene la pappa pronta ma anche masticata e digerita no, eh.

1.5 Dove trovo altre informazioni oltre a quelle fornite in questo documento?

Questo e` lo spirito! Nei link del testo e nelle appendici.

 

Sezione 2: it.news.aiuto
--------------------

2.1 Di cosa si occupa it.news.aiuto?

Il nome dovrebbe gia` da solo mettere sulla buona strada (vedi Fig. 1). INA si occupa di tutte le richieste di aiuto su cosa sono e come funzionano i newsgroup della gerarchia it.*.
In pratica e` l'help desk della gerarchia it.*.
Maggiori informazioni le trovi sul manifesto, reperibile sul sito ufficiale del GCN o uno dei suoi mirror (vedi 7.5): http://www.news.nic.it/news-it/gruppi-it.html
Ricordo che secondo la netiquette si deve sempre leggere il manifesto del gruppo presso il quale vogliamo inviare i nostri articoli (vedi 7.5).

2.2 Perche` la maggior parte degli argomenti trattati in questa Faq sono OT?

Perche` la maggior parte delle domande su INA sono OT. Comunque un documento che tratti in maniera approfondita delle news in italiano puo` essere utile e le domande OT servono anche per capire quelle IT.

2.3 Posso usare il ng per provare il mio software news, prometto di scrivere nel subject: "prova, ignorare" ?

NO, LEGGI LA NETIQUETTE (vedi 7.5). Esiste per questo it.test o it.test.moderato dove puoi fare tutte le prove che vuoi senza costringere la comunita` a consumare le risorse di connessione (chiamate in gergo "banda") per svariate ore uomo a causa della tua prova.

2.4 ...e per favore mi rispondete in email che non seguo questo ng?

Ti posso portare anche un caffe` freddo, una coca, una sprite, LA NETIQUETTE? Ordina pure che qui siamo tutti al tuo servizio.

2.5 Chi mi sa dare l'indirizzo di un buon server news gratuito?

AAARRRGHHH! Cough, Cough, Cough cioe` [mantenitore della faq che si ricompone], leggi la sezione 4.
(nota, l'accenno di crisi isterica e' dovuto al fatto che questa domanda viene fatta puntualmente ogni giorno, quando una FAQ specifica viene spedita su INA ogni due settimane).
Se invece il tuo problema e' che il Server news.xxx.it non funziona e ieri andava bene i casi sono:
- Chiamare il Customer Care di xxx.it.
- Guardare in it.tlc.provider cosa si dice a riguardo.
In INA l'argomento e'.... OT.

2.6 Ho un problema complesso, ma non ho voglia di stare a descriverlo nel dettaglio, posso fare una domanda di due parole (di cui una e` il punto interrogativo)?

NO, Se formuli una domanda cerca di chiarire il problema nella maniera migliore possibile, se ci tieni ad avere una risposta.

2.7 Posso scrivere ne subject: AIUTO, e nient'altro?

NO, introduci invece l'argomento (es. quali ng per il nuoto, oppure dove trovo informazioni su...).
In questo modo aumenterai la probabilita` di ricevere una risposta e risparmierai a chi non conosce l'argomento la fatica di leggersi la tua domanda.

2.8 Posso mascherare la mia email, cioe` scrivere degli articoli con l'indirizzo email del campo "From: " alterato e non valido?

NO, non per fare una domanda su INA.
Non e' carino che a scrivere sia chetifrega@chisono.io, se poi a qualcuno viene voglia di risponderti, probabilmente gli passa.

2.9 Posso usare l'HTML?

NO, per almeno quattro buone ragioni:
+ e` pericoloso in quanto l'HTML puo` essere usato in alcune situazioni per danneggiare il sistema degli utenti. http://members.xoom.com/_XOOM/gouldukat/securfaq.txt alla voce [B26-W].
+ gli articoli sono grandi il triplo rispetto all'equivalente ASCII.
+ chi non ha un newsreader che supporti l'HTML (cioe` la maggioranza) vede tutta una serie di poco interessanti geroglifici.
+ in usenet non hanno nessun significato funzionale.

2.10 C'e` bisogno di un titolo di studio particolare per diventare un utente abituale del ng e iniziare a rispondere alle domande?

Ci vogliono almeno due lauree, alternativamente basta conoscere la netiquette, il manifesto del gruppo e la risposta.

2.11 Ma non dovrebbe essere il GCN ad occuparsi del gruppo?

Lo fa, nella persona di Mamo e talvolta di .mau..
Gli altri sono dei volontari che cercano di dare una mano. Se vuoi aggregarti al gruppo di masochisti sappi che sei il benvenuto (vedi 2.10), per far funzionare bene il ng senza moderarlo c'e` sempre bisogno di utenti che abbiano capito lo spirito del gruppo e vogliano mettere al servizio degli utenti piu` inesperti le proprie conoscenze ed esperienze acquisite su usenet.

2.12 Come mi comporto di fronte ad una domanda palesemente OT?

Puoi fare un reply via e-mail a patto che metti in chiaro _dove_ porre quel genere di domande. All'occorrenza puoi anche allegare il manifesto del gruppo.
Lo scopo e` quello di non incoraggiare l'OT su un gruppo nel quale la leggibilita` e` importantissima ma che non e` moderato.

 

Sezione 3: usenet
--------------------

3.1 Cos'e` usenet?

Usenet e` uno spazio di comunicazione virtuale che e` costituito fisicamente da un network di computers, chiamati news servers, che si scambiano le informazioni riversate in rete dagli utenti.
Tali informazioni vengono chiamate articoli (col termine "messaggio" ci si riferisce solo alle comunicazioni tramite posta elettronica) e sono organizzate in gruppi di discussione.

3.2 Cosa sono e come sono organizzati i gruppi di discussione?

I gruppi di discussione sono dei forum, cioe` un luogo virtuale dove discutere di un certo argomento. Essi sono strutturati secondo un'organizzazione gerarchica di tipo tassonomico basata sull'argomento della discussione.
Mi spiego meglio. Il modo migliore di ordinare logicamente un gran numero di oggetti e` quello di raggrupparli secondo una qualche caratteristica comune. Poi questi gruppi di oggetti possono a loro volta essere raggruppati in gruppi di gruppi e questi ancora in gruppi di un ordine superiore e cosi` via. Ora se questi oggetti sono degli esseri viventi otteniamo la Tassonomia di Linneo, se sono dei files otteniamo un File System (es. directory del DOS e UNIX, cartelle del Macintosh), se sono gruppi di discussione abbiamo Usenet.
Tutti questi esempi di organizzazione e classificazione di oggetti hanno in comune la classica struttura ad albero rovesciato, nel quale ogni livello contiene il successivo secondo un ordine crescente (vedi Fig. 1).
Nella Fig. 1 viene mostrato con un esempio il tipo di nomenclatura adottata per indicare i ng.
Si scrivono tutti i nomi dei vari livelli separati da un punto. Il primo livello va a sinistra (it) e l'ultimo livello a destra, in mezzo tutti gli altri secondo un ordine crescente.
I nomi di ogni livello non dovrebbero essere piu` grandi di 14 lettere anche se si sta cercando di superare questo limite (http://www.news.nic.it/news-it/docs/creaz_gruppi.html).
A questo proposito vorrei ricordare che ad ogni nome di ng si associa un titolo e la somma dei caratteri di entrambi deve essere minore di 79.

================================================================

                            * 1 Livello

                            |

                            |

        *-------------------*---------------------* 2 Livello

        |                   |                     |

        |                   |                     |

 +------+------+    +----+--+-+----+    +-----+---+--+-----+

 |      |      |    |    |    |    |    |     |      |     |

 |      |      |    |    |    |    |    |     |      |     |

 *      *      *    *    *    *    *    *     *      *     *  3 Livello







                it.comp.aiuto

                 |   |    |

                it.news.aiuto

                 |   |    |

                 |   |    |

                 |   |    |

 1 livello<------+   |    |

                     |    |

                     |    |

 2 Livello<----------+    |

                          |

                          |

 3 Livello<---------------+


Fig. 1

La struttura ad albero rovesciato che si ottiene nella nomenclatura dei gruppi su usenet. Nell'esempio in basso it.news.aiuto e it.comp.aiuto sono due gruppi di terzo livello il cui argomento di discussione dovrebbe risulta perfettamente chiaro proprio grazie a questo tipo di ripartizione logica dei nomi dei ng. Il secondo livello "comp" o "news" e` illuminante: il primo e` l'aiuto sui computer, il secondo sulle news.

================================================================

3.3 Questi nomi di ng somigliano ai nomi dei computer in internet, sono la stessa cosa?

NO, assolutamente sono due cose diverse. Mi spiego con un esempio: news.mi.linux.it e` il nome della macchina, cioe` del server, dal quale spedisco i miei articoli su usenet. Il gruppo dell'esempio della Fig. 1, it.news.aiuto invece e` un ng presente su centinaia di macchine tipo news.mi.linux.it.

3.4 Come funziona usenet?

L'utente ha un computer che si collega fisicamente ad Internet tramite il suo provider, e su cui gira un programma di gestione news che chiamiamo client. Col client l'utente si connette ad un altro computer, solitamente collegato permanentemente ad Internet, sul quale gira un programma di gestione news un po' diverso dal client, chiamato server. I server comunicano tra di loro usando un protocollo, chiamato NNTP (Network News Transfer Protocol). Il client comunica col server usando un'estensione dell'NNTP, chiamato NNRP (Network News Reader Protocol) (Fig. 2A).

===================================================================


              News Client

                   |

                   | NNRP

                   |

   INJECTION POINT |

             +-----+------+  NNTP

             |News Server +----------* Usenet

             +------------+


Fig. 2A
Ogni news server puo` avere uno o piu` client che dal computer dell'utente trasferiscono l'articolo al news server del provider (come punto di entrata dell'articolo questo viene chiamato injection point) e da qui l'articolo va su usenet
================================================================

In pratica ogni server, che in questo caso si chiamera` slave, schiavo, riceve gli articoli, cioe` in gergo il feed (letteralmente nutrimento), da uno o piu` servers che vengono denominati master (padroni).
Ricapitolando un server riceve gli articoli o dal client o da un altro server master che gli fornisce il feed. Il feed e` di fatto bidirezionale (cioe` il risultato della somma di due feed monodirezionali) per cui gli articoli ricevuti dai client vengono rispediti al server che fornisce il feed. In questo modo gli articoli, di server in server, si propagano per tutta la rete (Fig. 2B).

3.5 usenet funziona davvero, cioe` non succede mai che gli articoli vadano persi?

In tutto questo giro puo` tranquillamente succedere che un articolo si perda per strada, ma di solito c'e` ridondananza per cui il tutto funziona abbastanza bene, malgrado i circa 50 gigabyte giornalieri che transitano su usenet (vedi 3.7).
Nella figura 2B si puo` osservare una rappresetazione schematica della rete usenet e di come questa sia organizzata in maniera ridondante. Immaginiamo che un articolo abbia come injection point (vedi Fig. 2A) il server numero 6. Da qui l'articolo andra` al server 2 attraverso la sequenza di feed 6-7-2 oppure attraverso 6-1-8-5-2 o anche 6-7-4-3-1-8-9-5-2. Gli inconvenienti quindi riguardano piu` i ritardi che le perdite che spesso si possono addebitare a problemi locali (hard disk pieno, lentezza della connessione, cattiva configurazione, mancanza di ridondanza nel feed ecc.).

===================================================================


              *         *                  *

              |         |                  |

              |         |                  |

            /-+-\     /-+-\        /---\   |

     *------  6  -----  7  --------  4     |

            \---/     \-+-/        \-+-/   |

               \        |            |     |

                \       |            |     |

                 \      +------------|-----|-------+

                  \                  |     |       |

      /---\      /---\     /---\     |   /-+-\     |

 *----  8  ------  1         5   ----+---  2  -----+

      \-+-/      \---/     \-+-/     |   \---/

        |           \        |       |

        |            \       |       |

        |             +------|-+     |

        |    +---------------+  \    |

      /-+-\ /                    \ /-+-\

 *----  9  +                      +  3  --------*

      \---/                        \-+-/

                                     



 

  /---\                               

         News Server                  

  \---/



  ----*  Connessione con un server remoto 


Fig. 2B
Rappresentazione schematica della rete di feed che consente la diffusione degli articoli tra i News server che compongono usenet
================================================================

3.6 Ma cosi` un server potrebbe ricevere piu` copie dello stesso articolo oppure un articolo potrebbe girare all'infinito?

Infatti il protocollo prevede degli accorgimenti per prevenire simili problemi. Ogni articolo ha il "Message-ID: " cioe` una riga nell'header che lo identifica univocamente. I server mantengono un database di tutti gli ID degli articoli presenti per cui se nello scambio del feed (vedi 3.4) viene offerto un articolo che e` gia` sul server questo viene rifiutato.
Inoltre ci sono anche altri accorgimenti. Uno di questi si serve di un'altra riga dell'header: l "Path: " (percorso). Ogni server che riceve un articolo aggiunge il proprio nome nel Path di questo. Al momento di fornire il feed il master offre un articolo solo se il server slave non e` presente nel path dell'articolo offerto (e quindi gia` passato per lo slave).

3.7 Dove posso trovare delle statistiche sul traffico in usenet?

Per delle statistiche aggiornate e complete della situazione del feed di usenet ecco una raccolta di link: http://www.linux.it/~md/Usenet/stats.html.

 

Sezione 4: Servers di pubblico accesso
--------------------

4.1 Perche` non riesco a collegarmi con il ns xxx.xxx.xxx ? Come faccio ad ottenere la password?

Se escludiamo un banale problema di connessione (che puo` sempre succedere) si deve concludere che non sei un utente abilitato all'uso di quella macchina. Quindi il tuo dominio di provenienza puo` essere stato escluso a priori dalla configurazione del server oppure si richiede una procedura di autenticazione (username e password). In ogni caso se vuoi diventare un utente di quel ns devi contattare l'amministratore del sistema (o meglio ancora chiedere al tuo ISP di farlo per te) e chiedergli un account, dipende poi da lui dartelo o meno. I ns pubblici sono invece aperti a tutti, cioe` non richiedono una procedura di autenticazione oppure richiedono username e password fornite a richiesta. Attenzione che alcuni ns sono configurati in modo da rifiutare l'accesso da certi domini: sono quindi si pubblici, ma cmq ristretti.

4.2 Esistono dei server news accessibili a tutti?

Si`, e sono elencati in liste rintracciabili in giro per il web, cercando "free newsserver" su altavista o qualsiasi altro motore di ricerca.
Si tenga presente che *SPESSO* gli elenchi sono *INATTENDIBILI*.
I ns free (cioe` accessibili a tutti) infatti sono pochi e diminuiscono sempre di piu`. La gerarchia alt.* poi tende ad essere la meno supportata ed al suo interno i gruppi alt.sex.* lo sono ancora di meno, in questi casi quindi il mio consiglio e` di abbonarti ad un servizio a pagamento tipo http://www.newsguy.com che per 60$ (circa) fornisce tutti e 7.500 e passa ng delle big8 e della gerarchia alt.*, attenzione che il server si trova negli USA e quindi la velocita` di comunicazione potrebbe non essere ottimale.
Un'alternativa italiana e` offerta dalla societa` Globalnews (www.globalnews.it).
Se ti interessa cmq c'e` una minifaq specifica che viene pubblicata settimanalmente su INA e su it.faq che elenca sia i ns sia altre liste. Ha come subject: [FAQ] Lista dei news server pubblici v. 2.5. Su web puoi trovarla nel sito del GCN o in uno dei mirror (vedi 7.5):
http://www.news.nic.it/news-it/oth/lista.txt
Una Faq equivalente ma in inglese e in francese la puoi trovare qui (meno aggiornata ma con molte utili informazioni):
http://www.geocities.com/SiliconValley/1248/nntpeng.html
Una lista di servers news a pagamento la puoi trovare qui:
http://dir.yahoo.com/.../Companies/Internet_Services/usenet_Servers/Commercial/

4.3 Ci sono tanti servizi gratuiti in Internet, perche` i server pubblici sono cosi rari?

Internet e` nata e cresciuta in uno spirito cooperativo, ma purtroppo c'e` chi ne abusa pesantemente e in questa ottica le news possono diventare una grossa fonte di guai per i gestori e gli utenti se gli accessi al server non sono tenuti sotto controllo.
I problemi possono essere i seguenti:
1) Legali. Attivita` illegali vere o presunte in certi ng, in un clima di disinformazione generale e nella mancanza piu` totale di una regolamentazione legislativa possono essere una fonte notevole di problemi (e i gruppi alt.sex.* rientrano in questa categoria).
2) Etici. In usenet per qualche strano meccanismo comportamentale i freni inbitori sono molto meno efficienti che nella rl e l'argomento piu` frivolo puo` diventare l' occasione per guerre personali estremamente violente che in mancanza di un referente diretto possono chiamare in causa anche l'amministratore di un server.
3) Spam, flooding, virus, troll sono forme di abuso tristemente note in usenet che possono partire da un server lasciato aperto a tutti, generando cosi ondate di protesta verso il gestore di quel sistema informatico. Sono infatti molti a cercare i ns aperti con lo scopo di farli chiudere almeno in scrittura agli utenti non autenticati. Esiste persino un cancelbot (cioe` un programma che cancella automaticamente gli articoli) che elimina tutto cio` che parte da quei siti. Queste iniziative sono portate avanti volontariamente da esperti (in genere amministratori di news server) con lo scopo di mantenere in vita Usenet che altrimenti soccomberebbe a causa di tutti gli abusi ai quali la Rete e` quotidianamente sottoposta.
4) Fisici. Un server news costa sia in termini di banda che di risorse hardware. Portare delle gerarchie molto affollate e avere molti utenti sono cose che costano, cosi` avere una gerarchia come alt.*, che e' immensa, affollatissima (soprattutto da spam) e molto gettonata spesso puo' dare notevoli problemi. Ovviamente questo discorso vale anche e soprattutto per i gruppi dove e' consentito il post di files binari (programmi, immagini,....virus).

4.4 Che cosa sono i gateway mail-to-news e web-to-news?

Usenet, il Word Wide Web e la posta elettronica sono dei modi di comunicare che, sebbene fisicamente si appoggino tutti ad Internet, si servono di protocolli di comunicazione distinti, adatti agli scopi ed alle caratteristiche di ciascuno di loro.
La posta elettronica ad esempio si serve dell'SMTP per gestire il l'invio della posta client/server e server/server e del POP3 (per i piu` evoluti, IMAP4: ma la struttura di base resta la stessa) per la ricezione della posta server/client (vedi Fig. 3).

=================================================================


 +------------+

 |Mail client |

 |del mittente|

 +-----+------+                    

       |         

       | SMTP

       |        

   +---+----+        +--------------+       +--------------+

   |mail    |  SMTP  |mail server   | POP3  |mail client   |

   |server  |--------|del ricenvente|-------|del ricevente |

   +--------+        +--------------+       +--------------+


Fig. 3
Rappresentazione schematica della comunicazione attraverso la posta elettronica
=================================================================

Usenet invece si serve dei protocolli NNTP e NNRP (vedi 7.2). Per mettere in comunicazione tra di loro queste modi diversi di scambiare le informazioni e` necessario un programma, chiamato gateway, capace di fare tutte le opportune conversioni tra i vari protocolli. Ad esempio nel caso della comunicazione Mail-News (Fig. 4), perche un messaggio divenga un articolo usenet occorre aggiungere alcuni header specifici di usenet ed eventualmente modificarne alcuni se non corrispondono al formato usenet (piu` ristretto), mentre il corpo del testo e gli altri header restano invariati. Un Gateway Web-News concettualmente funziona nello stesso modo. La comunicazione in un gateway puo` essere biderezionale e quindi andare in entrambi i sensi (Fig. 4) oppure monodirezionale.

===================================================================


 +--------+  SMTP   +--------+  SMTP   +--------------+  NNTP       

 |mail    |-------->|mail    |-------->|  Gateway     |-------->  Rete 

 |client  |<------- |server  |<------- | Mail::News   |<-------   Usenet

 +--------+  POP3   +--------+  SMTP   +--------------+  NNRP   


Fig. 4
Rappresentazione schematica di un gateway bidirezionale Mail::News
================================================================

4.5 Dove trovo una lista di gateway da e verso usenet?

Questa pagina web mantiene aggiornata una lista completa di gate mail-to-news: http://www.sabotage.org/~don/mail2news.html
Per la sola gerarchia it.* si puo` utilizzare un gateway gratuito unidirezionale (da mail a news) realizzato dalla societa` Pantheon (mailgate@pantheon.it). Per scrivere su un ng bisogna spedire il messaggio via email a nome.gruppo@mailgate.org, cioe` per esempio it.news.aiuto@mailgate.org.
I principali gate web-to-news sono:
http://www.mailgate.org
http://www.globalnews.com
http://www.remarq.com
http://www.deja.com
Quest'ultimo costituisce un archivio storico completo dell'intera Usenet. Per cercare articoli usando delle parole chiave si puo` usare questo link: http://deja.com/home_ps.shtml altrimenti conoscendo il message-id (cioe` quella stringa alfanumerica che identifica univocamente ogni articolo e che si trova nell'omonimo campo dell'header) si puo` usare questa pagina non documentata del sito deja: http://www.deja.com/forms/mid.shtml

4.6 Io ho gia` un server presso il mio provider, ma mancano dei ng che mi interesserebbe seguire, e` proprio necessario cercare per questo degli altri servers pubblici?

No, non serve. Se i gruppi che ti interessano non sono dei gruppi binari o del tipo alt.sex.* (che hanno un traffico elevatissimo spesso insostenibile) quasi sicuramente il tuo newsmaster non avra` nessun problema ad aggiungerli nel feed del server, basta chiedere (accertati prima che non siano gia` presenti facendo un refresh dei ng disponibili).

4.7 Alcuni server mi rifiutano l'accesso perche` non ho il "Reverse DNS Lookup" abilitato, che vuol dire tutto cio`?

Ogni computer su rete basata sul protocollo IP (che sia locale o Internet) viene identificato da un indirizzo numerico. Quando ci si vuole collegare ad un computer in rete bisogna fornire questo indirizzo al programma che stabilisce la connessione (sia esso un lettore dei posta, un news client, un browser oppure un qualsiasi altro servizio di rete.) Ora a questo scopo si preferisce usare dei nomi piuttosto che dei numeri (piu` difficili da ricordare) e quindi ci si serve del DNS (Domain Name System), un server che riceve l'indirizzo sotto forma di "parole", consulta il proprio database e restituisce l'indirizzo numerico corrispondente a quel nome.
Il Reverse DNS e` un altro database che fa esattamente l'opposto, da indirizzo IP numerico ritorna quello alfanumerico (http://www.ripe.net/docs/ripe-185.html#chapter5).
Molti server (ftp, news ecc.) interrogano il DNS della rete di provenienza della macchina che chiede il collegamento per conoscerne il nome, in base all'indirizzo IP che viene dichiarato alla connessione col server, questo per tenere delle statistiche o per motivi di sicurezza. Ad esempio il ns diesel.cu.mi.it col Reverse DNS Lookup si accerta che il client appartenga ad una rete di dominio *.it (cioe` che risieda in Italia), altrimenti rifiuta la connessione.
In sintesi se cerchi di collegarti con un server news, prima avviene un'interrogazione al Domain Server della tua rete che si preoccupa (attraverso una serie di giri per i vari DNS del mondo) di ritornare l'IP equivalente e quindi il client a questo punto puo` stabilire la connessione. Il server che riceve la richiesta di connessione consulta il DNS della tua rete per fare l'operazione contraria (Reverse DNS), cioe` risolve l'indirizzo IP dichiarato dal client nel suo corrispettivo indirizzo alfanumerico (cioe` nel suo nome). Se questo non esiste oppure il Reverse DNS e` disabilitato dal tuo provider la connessione viene rifiutata.

4.8 Che posso fare se non ho il "Reverse DNS Lookup" abilitato?

Puoi solo chiedere al provider di abilitarlo oppure cambiare provider.

 

Sezione 5: la gerarchia it.*
--------------------

5.1 Che cos'e' il GCN ? Cosa tratta ?

Il GCN e' il Gruppo Coordinamento News, un piccolo gruppo di persone che per hobby hanno creato e coordinano la gerarchia it.* (http://www.news.nic.it/news-it/manifesto.html).
Non e' un provider per cui non si possono avanzare le richieste forti del proprio abbonamento. Ricordati che quasi sicuramente le tue richieste saranno gia` state fatte da altri, per cui prima leggiti il sito del GCN (vedi 7.5).
Se dopo avere letto gli appositi documenti vuoi porre delle domande al gcn puoi scrivere sul newsgroup news://it.news.gcn

5.2 Vorrei sapere come si crea un newsgroup?

Qui trovi tutte le informazioni:
http://www.poli.studenti.to.it/news-it/FAQ.html
http://beatles.cselt.it/news-it/docs/creaz_gruppi.html
http://beatles.cselt.it/news-it/docs/rfd-cfv.html

5.3 Il ng it.xxx.xxx.xxx e` stato ufficialmente approvato dal GCN, quando sara` disponibile sul mio server?

Che fare quando non si vede ancora il nuovo ng e sono gia` passati diversi giorni dalla sua approvazione? A questa faq risponde gia` questo documento: http://www.news.nic.it/news-it/docs/rfd-cfv.html
Ma in nome della ridondanza ecco la mia versione della storia. Per rispondere alla prima domanda bisogna considerare due fattori:
- La creazione dei gruppi avviene tramite l'invio di un "control message" autenticato, cioe` un comando che si propaga come un normale articolo. Il GCN si riserva _minimo_ una settimana di tempo tra l'annuncio dell'approvazione di un nuovo ng e l'emissione del comando di creazione e questo per consentire la presentazione di eventuali contestazioni. Se nella gerarchia alt.* chiunque puo` mandare simili comandi, in it.* i servers accettano il comando di creazione solo da Stefano Suin (stefano(at)unipi.it). Questo implica che tutto dipende dai suoi impegni, quindi pazienza!
- Una volta emesso il "control message" (che viene annunciato su it.news.gestione) la cosa non e` piu` nelle mani del GCN. Tale messaggio infatti potrebbe perdersi per strada e quindi il gruppo va creato manualmente dal gestore del ns. Un rapporto dettagliato sullo stato di creazione dei ng si puo` trovare qui: http://www.news.nic.it/news-it/status.html Per passare alla seconda domanda, prima aspetta una decina di giorni, poi vai su it.news.gestione e controlla se c'e` l'annuncio di Suin, oppure meglio ancora, controlla questa pagina http://www.news.nic.it/news-it/status.html se il primo non c'e` ancora o nella seconda non compare piu` la scritta "in fase di creazione", aspetta ancora con pazienza, altrimenti contatta il gestore del tuo ns e chiedigli di creare il gruppo manualmente, leggiti quello che dice a tale proposito questo documento ufficiale del GCN: http://www.news.nic.it/news-it/docs/faqs2.html. Per evitare di far perdere tempo ai poveri news administrators e di fare una figura da fesso, prima di tutto cio` fa il refresh _sul tuo client_ dei ng supportati dal server (cerca un comando tipo "rebuild list" o "refresh list" altrimenti RTFM e se proprio non puoi farne a meno chiedi su it.comp.software.newsreader

5.4 Quanto tempo rimangono disponibili gli articoli su un newsgroup?

Devi chiederlo al newsmaster, infatti l'expiry varia da server a server o da ng a ng e questo per scelta del gestore. Tale parametro viene fissato a seconda delle risorse hardware disponibili. Se consideri che in tutta usenet circa 50 gigabyte di articoli vengono riversati in rete ogni giorno, capirai perche` questo sia necessario (vedi 3.7). Il GCN raccomanda i news master di predisporre ad un mese l'expiry per gli articoli dei gruppi it.faq e it.news.votazioni, ma la decisione finale spetta a questi ultimi.
E` possibile, se il vostro nr ve lo consente, aggiungere una riga nell'header che imposta manualmente l'expiry ma questo va fatto solo in particolari circostanze (come ad es. un annuncio che dopo un certo evento non e` piu` valido). La riga da aggiungere e` la seguente:
<Expires: Sat, 1 Jan 83 00:00:00 -0600>
che indica la data, l'ora e la differenza di fuso dal meridiano di riferimento.

5.5 Cosa sono i files binari e perche` vengono cancellati al di fuori dei gruppi it.binari.*?

Gli articoli che transitano su usenet sono tutti dei file testo e come tali vengono trattati dai programmi che se li passano.
I file testo corrispondono allo standard USA ASCII che e' rappresentato da soli 128 caratteri. E` tuttavia possibile trasmettere altri tipi di file (immagini, suoni, programmi eseguibili ecc.) se questi in qualche modo vengono ad essere "codificati" cioe' trasformati temporaneamente in simboli appartenenti all'insieme dei caratteri ASCII. Una volta che il file e` stato trasmesso puo` essere poi ritrasformato nel suo formato nativo. Questo genere di articoli vengono chiamati binari, perche` non contengono un semplice testo, ma un file di altra natura.
Sfortunatamente questo genere di codifica aumenta di molto le dimensioni degli articoli che spesso finiscono per essere parecchio ingombranti. Per questo motivo un po` su tutte le gerarchie, inclusa it.*, e` vietato mandare file binari se non in particolari gruppi. In questo modo i provider possono agevolmente escludere quei gruppi qualora le risorse disponibili non siano sufficienti a sostenere il carico superiore della trasmissione di quel tipo di file.
Ogni file binario al di fuori dei gruppi della sottogerarchia it.binari.* verra` immediatamente cancellato da un cancelbot predisposto dal GCN.

5.6 Come posso pubblicare dei file binari?

Devi usare i gruppi it.binari.* che sono tutti moderati. Fai riferimento al manifesto del singolo gruppo per avere maggiori informazioni.
Esistono anche due faq che puoi leggere, quella di it.binari.file (ancora incompleta) (http://members.tripod.com/~mamo_site/FAQ/FAQ-IBF.txt) e quella (ottima) di it.binari.emulatori scritta da conte-zero ed ora curata da Massi Cadenti (http://members.tripod.com/~mamo_site/FAQ/FAQ-IBE.txt), e la faq sulla moderazione: http://www.news.nic.it/news-it/oth/moderazione-v0.2.txt.

5.7 Come posso recuperare i file binari dagli appositi gruppi?

Come un qualsiasi articolo. Una volta scaricato pero` il suo formato originale deve essere ripristinato tramite un apposito programma. Lo stesso nr spesso ha questa funzione, altrimenti devi usare un'applicazione specifica, ne esistono molte gratuite per tutti i sistemi operativi. Il formato di codifica viene chiamato UUENCODE (Unix to Unix ENCODE) ed originariamente era stato disegnato per i sistemi unix. Cerca nel manuale del tuo nr e se la tale funzione non e` presente cerca sul web un programma di decodifica che supporti il protocollo UUENCODE.
Molte informazioni su questo argomento le trovi nella faq di it.binari.emulatori (vedi 5.6). Attenzione che spesso i file molto grossi vengono suddivisi in piu`, parti, per potere riottenere il file originale in questo caso le devi recuperare tutte prima di procedere alla decodifica.

5.8 E` da 3 giorni che non riesco a scrivere su xx.yy.kk.it cosa devo fare ?

E' il caso di fare alcune prove, eccole:
- Il gruppo e' moderato (si veda l'apposito paragrafo).
- Ci sono dei problemi con il tuo ns:
+ Provane uno pubblico (vedi 4.2).
+ Usa it.test e it.test.moderato per verificare che non sia un problema di configurazione.

5.9 Dove trovo maggiori informazioni sulla moderazione?

Nell'apposita faq: http://www.news.nic.it/news-it/oth/moderazione-v0.2.txt

5.10 Dove trovo uno schema della rete di server che si scambiano il feed della gerarchia it.* ?

http://serra.unipi.it/usenet/usenet_it_Topology.html
http://news.mi.linux.it/news/newsdist/

5.11 Dove posso trovare le statistiche della gerarchia it.* ?

http://serra.unipi.it/usenet/stats/flowstat/it/

 

Sezione 6: le altre domande
--------------------

6.1 Vorrei scrivere una email all'amministratore del mio news server. Come faccio a scoprirne l'indirizzo?

L'indirizzo standard e` usenet@indirizzo.server (ad esempio usenet@news.inet.it), oppure newsmaster@indirizzo.server, se questo non esiste chiedi lumi a postmaster@indirizzo.server.

6.2 Dove posso trovare una descrizione di termini gergali quali LURKER FLAME TROLL etc.?

http://beast.cc.emory.edu/Jargon30/JARGON_T/
http://www.ccil.org/jargon/jargon.html
http://beatles.cselt.it/gergo/ (in italiano).

6.3 Ho scritto su un ng, ma vorrei ricevere la risposta via email, come posso fare?

Inserendo la parola 'poster' (senza apici) nel field: followup-to (bada pero` che l'indirizzo impostato nelle preferenze del tuo nr sia valido). Quando il tuo interlocutore replichera` al tuo articolo, il suo nr (se supporta questa funzione) verra` automaticamente impostato per rispondere via email. E` comunque sempre possibile cambiare manualmente tale impostazione.

6.4 Posso mandare le mie risposte sia su ng che via email?

I migliori nr hanno la possibilita` di inviare risposte sul ng (follwup) e via email (reply). Per sapere come utilizzare entrambe queste funzioni consultare il manuale del proprio nr o chiedere in it.comp.software.newsreader

6.5 Posso ricevere le news via email?

Si`, se trovi qualcuno che ti offra un gateway news-mail (vedi 4.4). La societa` pantheon (www.pantheon.it) offre (ancora?) questo servizio a pagamento
(http://members.tripod.com/~mamo_site/FAQ/FAQ-mailgate.txt).

6.6 Sono disperato, un mio caro e` affetto da questa terribile/sconosciuta malattia, aiutatemi!

Mi spiace, ma salvo esprimerti la mia solidarieta` non posso fare molto altro per te. Puoi provare a rivolgerti su it.medicina e chiedere aiuto, ma questo va bene solo per reperire informazioni generali sulla patologia in questione. Le diagnosi on line, o i consigli sulle terapie, li lascerei stare per ora, invece cercherei di rivolgermi ad un buon specialista. Inoltre non diffondere appelli disperati in giro per la rete, spesso e volentieri infatti sono solo degli scherzi macabri e se pure sono veri, il solo risultato che ottengono e` quello di continuare a propagarsi anche quando ormai sono completamente inutili.

6.7 Che devo fa quando invio un articolo e invece ne partono altri 10?

E` un difetto ormai notissimo di outlook express quando viene usato con un server lento tipo news.interbusiness.it. Una soluzione puo` essere aumentare il timeout del server a 5 minuti (ma non funziona sempre) oppure usare un programma migliore (esempio: free agent, netscape), oppure cambiare server news.
Per una spiegazione tecnica del problema leggi questo: http://www.news.nic.it/news-it/docs/faqs2.html

6.8 Cos'e` il bug di Outlook che causa la scrittura del subject come "R: " invece che "Re: " ? Dove trovo le patch?

E` una grave violazione degli standard stabiliti dalla rfc 1036 e dal draft son-of-1036 (vedi 7.2).
Tutte le informazioni qui: http://vene.dave.it/mail/patch.asp
Le ultime release di Outlook Express (a partire dalla versione 5.00.2919.6600), permettono di ovviare al problema spuntando l'opzione "In risposta al messaggio utilizza sempre intestazioni in inglese" contenuta in Strumenti-->Opzioni-->Invio-->Impostazioni Internazionali.

6.9 Il mio news-server quando invio un articolo risponde cosi`: INTERRUPTED SYSTEM CALL WRITING HISTORY DATABASE FILE THROTTLING

Il disco del ns e` semplicemente pieno.

6.10 Ma perche` le mie lettere accentate sono state sostituite da alcuni strani caratteri?

Perche` non fanno parte dei caratteri ASCII standard e il tuo nr non sa come interpretarle. Invece delle lettere accentate usa la lettera piu` l'accento "`".
Ecco spiegazione piu` dettagliata del problema.
Quando un tasto viene schiacciato in una tastiera, viene inviata all'unita` centrale del computer un numero in formato binario costituito da 8 cifre (un byte). Il programma che si occupa di visualizzare le lettere consulta una tabellina (chiamata charset), e attribuisce a quel numero la sua lettera corrrispondente.
Quindi a questo punto la lettera viene visualizzata sul monitor.
Quando un messaggio viene spedito tramite posta elettronica, o su usenet o anche su web esso viaggia sotto forma di byte cioe` del numero generato dalla tastiera. Il problema nasce dal fatto che computer diversi e/o sistemi operativi diversi non utilizzano lo stesso charset. O meglio I primi 128 caratteri sono uguali per tutti perche` appartengono allo standard ASCII (American Standard Code for Information Interchange) universalmente accettato. Questi pero` sono definiti solo da 7 degli 8 bit a disposizione (128 infatti e` il risultato di 2 elevato alla 7).
L'ottavo bit che nei vari charset definisce i successivi 128 caratteri invece non e` standardizzato e quindi uno stesso byte che definisce un numero oltre il 128 viene interpretato in maniera diversa da computer con charset diversi. Per un ripasso veloce della matematica dei numeri in base due (o cmq diversa da dieci) ecco un buon documento: http://www.eskimo.com/~scs/cclass/mathintro/sx3.html

6.11 Ma il MIME non serve a risolvere questo problema? Come funziona esattamente?

Il MIME e` la definizione di una serie di standard comuni che hanno lo scopo di fornire, a chi scrive software, le specifiche per una comunicazione non ambigua in qualsiasi parte del mondo, usando un qualsiasi set di caratteri o allegando un qualsiasi tipo di file.
Ora il MIME prevede che, quando una lettera viene ad essere inserita nel corpo di un messaggio email (o news), vengono aggiunte tre righe nell'header (cioe` quella parte che costituisce la testata del messaggio/articolo) per informare il programma che poi leggera` con che genere di informazione avra` a che fare (nel caso dei caratteri quale charset applicare, vedi 6.10): Mime-Version: 1.0 questa riga avverte il software del ricevente che viene usato il mime versione 1.0 (per ora l'unica versione) Content-Type: text/plain; charset=ISO-8859-1' questa invece avverte che viene usato il set di caratteri ISO-8859-1 Content-Transfer-Encoding: 8bit questa riga dell'header avverte che vengono usati tutti gli 8 bit a disposizione e quindi non solo i primi 128 caratteri (vedi 6.10).

6.12 Ma devo abilitare il MIME sul mio nr o mail reader?

E` una buona idea perche` cosi` il tuo programma diventa in grado di riconoscere gli header descritti nella 6.11 e quindi di mostrare automaticamente tutte le lettere dei charset disponibili cioe` non solo le lettere accentate, ma anche quelle dell'alfabeto greco o cirillico ecc.
Una avvertenza pero`, imposta il tuo nr sul carattere standard occidentale ISO-8859-1 o il plain text in modo da non causare problemi a chi non possiede un nr capace di riconoscere charset particolari.

6.13 Come mai in alcuni ns apro un ng e lo trovo vuoto o con articoli molto vecchi, ma so per certo che ci devono essere molti piu`articoli?

I casi sono due, o quel server ha un problema di feed, oppure e` una cache (vedi 7.2). Le cache sono particolari tipi di news server che non ricevono un feed completo, ma funzionano come un nr e ricevono il feed solo a richiesta tramite NNRP (vedi 3.4).
Loro poi con i client si comportano come un normale server. In pratica quando tu dal client chiedi al server gli articoli di un certo ng, questi ti vengono mostrati solo se gia` presenti nella memoria di massa della cache altrimenti il server inoltra la richiesta di quel feed al suo master.
Ovviamente in questo caso l'articolo sara` disponibile solo dopo qualche tempo. Questo sistema viene usato in particolari situazioni per risparmiare risorse. Dopo aver aperto un gruppo ed averlo trovato vuoto conviene aspettare qualche ora prima di riprovarci, se tutto e` in regola e il ns ha ricevuto il feed ci dovrebbero essere tutti gli articoli che cercavi, altrimenti aspetta ancora.
Se non ci fosse nulla dopo un tempo ragionevolmente lungo allora dovresti contattare il newsmaster e chiedergli spiegazioni.

6.14 Come mai quando scarico la mia posta devo fornire username e password e con i ng non serve?

Perche` il server NNTP (quello delle news) e` configurato diversamente dal POP server (quello della posta). Infatti mentre il secondo richiede l'autenticazione dall'utente, il primo esclude a priori tutte le richieste che non provengono da certi domini IP (l'indirizzo che viene dato ad una macchina quando entra in Internet). Anche i server news possono essere configurati per richiedere l'autenticazione, ma questo viene deciso dal newsmaster.

6.15 Come faccio a cancellare un mio articolo?

Cerchi l'istruzione cancel (o equivalente) nel tuo nr.
Qui trovi una faq in inglese che descrive i comandi di cancellazione nei principali nr:
http://www.geocities.com/ResearchTriangle/Lab/6882/cancel.html

6.16 Come faccio a creare un forum di discussione privato?

http://www.hypernews.org/
http://www.egroups.com
http://www.bravenet.com
http://forum.onecenter.com

6.17 Posso usare un NS di un altro provider che non e' il mio?

No, a meno che il newsmaster non ti abiliti con una username e password.
Vedi di solito i newsserver sono configurati per accettare gli indirizzi IP della proria rete ed escludere quelli esterni. Quindi se entri con un IP di XXX il server KKK non ti riconosce come appartenente alla propria rete e ti chiude la porta in faccia. Quindi o usi il server del provider con cui ti colleghi oppure ne usi uno pubblico (vedi 4.2)

6.18 Come rispondere "bene" a un msg.

E` inutile lasciare completamente l'articolo a cui si risponde, oppure lasciarlo in fondo alla risposta.
Di norma si tagliano sempre introduzione e firma, oltre alle parti non importanti. Questo pero` non significa che bisogna tagliare via *tutto* l'articolo: lasciando solo le parti importanti dell'articolo precedente darai modo agli altri utenti di seguire il thread senza appesantire il tuo articolo.
- la firma (.signature) non deve essere troppo lungha (circa 4 righe)
- la larghezza consigliata e' 72 caratteri per riga.
- non scrivere tutto l'articolo in LETTERE MAIUSCOLE, sono piu` faticose da leggere ed equivale a urlare.
- ricordiamo che aggiungere "[OT]" nel Subject di un articolo non e` una giustificazione per scrivere cose off topic, per cui esiste l'email.
In generale, la struttura di un articolo dovrebbe essere:
[Riga di introduzione opzionale]
[Breve pezzo di testo citato, eliminando cio` che non e` rilevante]
[La propria risposta]
(ripetere le ultime due cose finche` e` necessario)
[separatore di firma]
[firma]

 

Sezione 7: Appendici
--------------------

7.1 Lista delle abbreviazioni:

AFAIK = as far as I know (per quanto ne so)
Cmq = comunque
FTP = File Transfer Protocol, protocollo di trasmissione utilizzato per il trasferimento di file attraverso Internet. Richiede un programma apposito per il suo utilizzo. Di solito e` integrato nei principali WWW browser (vedi fine paragrafo).
GCN = Gruppo Coordinamento NEWS-IT, (vedi 3.1)
INA = IT.NEWS.AIUTO (questo newsgroup)
IMHO = In My Humble Opinion (Mia modesta opinione)
ISP = Internet Service Provider (chi vi fornisce la connessione a Internet)
IT = In Topic (cioe` in tema)
it.* = Tutta la gerarchia italiana
Newbie = Nuovo Utente di usenet
NG = NewsGroup - Gruppo di Discussione (come it.news.aiuto)
NR = News Reader cioe` il software che usi per leggere le news
NS = News Server cioe` il computer al quale ti colleghi quando leggi le news
OT = Off Topic (cioe` fuori tema)
RTFM = read the fucking manual (leggiti il fottutissimo manuale)
ROTFL = Rolling On The Floor Laughing, rotolarsi per terra dalle risate.
RL = Real Life (cioe la vita fuori dal cyberspazio)
Thread = L'insieme di tutte le risposte ad un articolo, che di solito i nr mostrano indentate rispetto all'articolo di apertura e con il subject del tipo Re:<subject dell'articolo di apertura>
WinXX = Una qualsiasi versione di Windows
WWW = Word Wide Web, servizio Internet utilizzabile tramite un programma chiamato "browser". I piu` famosi sono Netscape Navigator e IE Comunicator.

Per una lista piu` completa degli acronimi consultare
http://homepages.ihug.co.nz/~tajwileb/dictionary.html

Per una lista completa delle faccine varie (emoticons o smiley) puoi puntare a: 
http://www.mailgate.org/mailgate/it.faq/msg02409.html)
http://www.rccr.cremona.it/tecnica/netiquette/faccine.html .

7.2 Maggiori informazioni su usenet.

+ Questo e` il sito della The Internet Engineering Task Force che contiene tutte le RFC cioe` le Request For Comment, i documenti ufficiali che definiscono gli standard in Internet: http://www.ietf.org/

+ Altre informazioni su usenet si possono trovare qui:
http://www.news.nic.it//news-it/FAQ.html

+ Questa invece e` una faq piu` tecnica scritta in inglese:
http://www.geocities.com/ResearchTriangle/Lab/1131/ua.htm


- questa e` la stessa di sopra, ma scritta in italiano (anche se spesso non e` l'ultima versione):
http://www.geocities.com/CollegePark/Lab/1645/ua-it.html

+ Questo e` un estratto di un capitolo del libro "electronic Mail"
(http://www.dsv.su.se/~jpalme/e-mail-book/e-mail-book.html)
scritto da Jacob Palme (http://www.dsv.su.se/~jpalme).
E` un'ottima descrizione del funzionamento della rete usenet e fornisce anche una utile sinossi delle principali istruzioni NNTP:
http://www.dsv.su.se/~jpalme/e-mail-book/usenet-news.html


+ Questo e` il documento ufficiale che definisce lo standard di trasmissione degli articoli in usenet (se vi interessa l'argomento dovete assolutamente leggerlo):
http://www.cis.ohio-state.edu/htbin/rfc/rfc1036.html


+ Questo e` un documento derivato dal precedente che nelle intenzioni dell'autore doveva sostituire la rfc1036, ma che poi non e` stato terminato. Molti autori di nr si sono basati su di esso per scrivere i loro programmi:
http://quimby.gnus.org/notes/son-of-rfc1036.txt

+ Questo e` l'indirizzo della Task Force che si occupa di revisionare la rfc1036:
http://www.landfield.com/usefor/

+ Questo invece definisce il protocollo NNTP:
http://www.cis.ohio-state.edu/htbin/rfc/rfc977.html


+ Qui c'e` tutto sui protocolli NNTP e le estensioni NNRP (una vera miniera di informazioni):
http://www.mibsoftware.com/userkt/

+ Una tesi di Master sui news server che usano la cache (spiega in maniera dettagliata ma comprensibile molti concetti su usenet):
http://www.infosys.tuwien.ac.at/Teaching/Finished/MastersTheses/NewsCache/node2.html


+ Esiste un specie di marchio di qualita` per i nr
http://www.xs4all.nl/%7Ejs/gnksa/

7.3 Maggiori informazioni sul MIME.

+ Questo e` un bel riassunto (anche se datato) sul MIME
http://www.mindspring.com/~mgrand/mime.html

+ Questo invece e` la lista ed i link di tutti i documenti ufficiali (RFC, cioe` Request For Comment) che definiscono il MIME
http://quimby.gnus.org/notes/notes.html

7.4 Le altre gerarchie.

+ Una lista completa di tutte le gerarchie di usenet:
ftp://ftp.magma.ca/pub/misc/Master_List.txt
 
http://www.magma.ca/~leisen/mlnh/index.html

+ Dove recuperare i manifesti e le FAQ dei gruppi non italiani:

+ manifesti delle big8:
ftp://ftp.uu.net/usenet/news.announce.newsgroups/

+ FAQ:
http://www.faq.org (ha anche un motore di ricerca)
ftp://rtfm.mit.edu/pub/usenet-by-hierarchy/ (archivio di *tutte* le faq su usenet)

+ I manifesti della gerarchia alt.* non hanno un sito ufficiale ma molti si possono trovare qui:
ftp://ftp.isc.org/pub/usenet/control/


I file che terminano per 'z' sono file compressi per unix, ma molti programmi di compressione (come winzip) sono in grado di decomprimerli.
Nota che i manifesti dei gruppi in alt.* sono presenti nel messaggio di creazione del gruppo stesso, caratterizzati da un subject di questo tipo: Subject: cmsg newsgroup {nome del gruppo} (ovviamente senza le parentesi graffe:))
E` quindi possibile tentare una ricerca su http://www.deja.com, se il gruppo e` stato creato dopo il 1995, con quel subject. + Come si creano i gruppi nelle altre gerarchie:
http://www.geocities.com/ResearchTriangle/Lab/6882/nnqlinks.html#creating


+ Come funziona la gerarchia alt.*?
Come si crea un ng sotto alt.*:
http://www.visi.com/~barr/alt-creation-guide.html 
http://www.angelfire.com/tx/calame/create.html


+ Informazioni sulla gerarchia free.*: http://www.killfile.org/~tskirvin/faqs/free.html

+ Se ti interessano i ng francesi/indiani/giapponesi ecc..., ecco come trovare un server che li supporti:
Nella lista delle gerarchie vai a cercare il nome della gerarchia che ti interessa, poi con quel nome fai una ricerca su: http://www.jammed.com/~newzbot/search.html che ti fornira` la lista di tutti i ng di quella gerarchia sotto forma di link, segui il link dei gruppi che ti interessano e trovi quale server free porta quei gruppi.
Se non trovi niente puoi sempre usare http://www.deja.com o uno dei gate web-news (vedi 4.2, 4.4).

+ Informazioni sulla gerarchia italia.* (la "rete" delle reticiviche italiane): http://news.cineca.it/italia

7.5 Altri documenti utili

+ Questo e` il sito del GCN (vedi 5.1) e dei suoi mirror:
http://www.news.nic.it/news-it/
http://beatles.cselt.it/news-it/
http://www.pantheon.it/news-it/
http://www.poli.studenti.to.it/news-it/

+ Questo e` un divertentissimo documento sulla netiquette (da non perdere)
http://www.geocities.com/Athens/Parthenon/9704/galareteo.html


+ Sempre sulla netiquette ma con un tono piu` serio (molto completo):
http://www.inferentia.it/netiquette/


+ Un utile documento per comprendere appieno la definizione di "spam" relativamente ad Usenet:
http://www.uiuc.edu/~tskirvin/faqs/spam.html

7.6 La metafora del bar
" Il vecchio paragone del bar funziona sempre. Se provi a guardare questo NG come un bar capisci quasi tutto: il bar e' un locale aperto al pubblico, in cui c'e' gente che passa una volta soltanto per un caffe' o per fare una telefonata urgente; ma ci sono anche dei frequentatori abituali, gente del quartiere, compagnie fisse, e qualcuno che addirittura vive quasi li', seduto al suo tavolino di sempre davanti a una birretta piccola. La gente nuova e' guardata con interesse e curiosita', gli abituee' commentano e pettegolano, e se qualcuno appena entrato si mette a sbraitare perche' nessuno lo serve all'istante, e magari picchia un pugno sul tavolo e sputa per terra, be'... quelli di sempre borbottano. E qualche testa calda, con tre grappe di troppo nello stomaco e su per la testa, magari lo prende a parolacce, lo afferra per la collottola e gli pianta un bel calcio in culo. Ma c'e' anche tanta gente che entra, si siede tranquilla, guarda lo sbronzo di turno che pontifica, ascolta le chiacchiere, abbozza un commentino sorridente, offre un giro di bianchi ai presenti. E diventa quasi subito uno di quelli di sempre."
O=:-) marco